La nuova era della digitalizzazione

La nuova era della digitalizzazione

Nell’ultimo anno, con lo scoppio della pandemia, abbiamo visto crearsi un nuovo rapporto nei confronti della tecnologia: l’uso dei dispositivi elettronici è cresciuto in maniera esponenziale, chi per lavoro, chi per restare connesso con i propri cari o con il resto del mondo.

Questo nuovo tipo di approccio è da considerarsi come una nuova era per la digitalizzazione.
Sono sempre più coloro che offrono servizi multimediali, come virtual tour e 3D.
Difatti, si è notato che le persone prediligono annunci che dispongono di tali servizi: il numero di visite ad un annuncio simile è aumentato del 90%, rispetto al periodo pre-Covid.

Le visite virtuali si sono, quindi, rivelate fondamentali per distinguere il target della clientela ed evitare i cosiddetti “turisti dell’immobiliare”. Filtrando così la clientela, si riducono i tempi di vendita, dando maggiore soddisfazione alla parte venditrice.
Oltre a fare da filtro, permettono di vivere un’esperienza immersiva nell’immobile, un passaggio fondamentale se si tiene conto che è proprio quest’esperienza ciò che si cerca in internet.

La conclusione è che virtual tour e 3D sono da considerarsi veri e propri strumenti di marketing, da includere nella propria strategia. Non solo per una questione di vendite, ma anche per distinguersi dalla concorrenza, oltre ad essere elementi fondamentali, inoltre, per un’effettiva azione di branding. 

Desideri maggiori informazioni?

Compila il form per contattarci