Ordina
San Miniato villa d'epoca in vendita V447

San Miniato villa d'epoca in vendita

San Miniato (Pi) proponiamo in vendita importante proprietà costituita da una villa padronale risalente alla fine del 1700 per una superficie lorda di 1240 mq posta su una collina panoramica con altitudine di circa 200 metri sul livello del mare circondata da un parco secolare dove su trova una torre belvedere costruita nel 1914 di circa 30mq. A breve distanza troviamo un gruppo di case coloniche per una superficie di circa 1950 mq dalle quali si possono ricavare otto villette a schiera con garage e giardino (civile abitazione) e appartamenti da dedicare ad agriturismo con centro aziendale per ricevimento ospiti con saloni di degustazione e che si possono acquistare a parte.La proprietà è circondata da 52 ha di terreno suddiviso in Vigneto Chianti DOCG (18 ha), oliveto, terreno dedicato a seminativo (20 ha) e ...

Trattative in sede
San Miniato Villa In Vendita V958

San Miniato Villa In Vendita

A pochi passi dall’antica pieve che più rappresenta la straordinaria ricchezza artistica del territorio montopolese, è disponibile un casale tipico toscano abitato per lungo tempo da un valente costruttore edile che ne ha curato la ristrutturazione, diviso in due unità immobiliari collegate tra loro e arredate in buona parte con gran gusto. Superato il cancello d’accesso al parco di 9000 mq, arriviamo in prossimità del lato ovest del casale, con la vicina piscina dalla quale la vista panoramica è oltremodo emozionante: davanti ai nostri occhi un mare di dolci colline che come onde avvicinano il territorio di Montopoli a Palaia, la parte più pregiata della Valdera. Il prospetto principale del casale, splendente in tutto l’arco della giornata grazie alla felice esposizione a sud, possiede diverse aperture che rendono ogni ambiente molto luminoso a partire dalla cucina-pranzo in prossimità dell’ingresso principale e del doppio soggiorno di ben 50 mq provvisto di due grandi porte a vetri. Un comodo disimpegno collega da un lato ad un ripostiglio, un bagno con wc e l’ingresso alla parte retrostante del casale; dall’altro alle scale di collegamento al piano primo, dove troviamo a destra la grande camera matrimoniale di oltre 20 mq servita da un grande vano-guardaroba e dall’importante bagno, mentre di fronte il salotto collega a due camere matrimoniali servite da un bagno con wc. Sempre nel prospetto principale pochi gradini conducono alla seconda unità, composta da cucina al piano terreno, camera matrimoniale, bagno con wc e ripostiglio al piano primo con il corridoio che attualmente collega all’unità principale. Completano la superficie di oltre 300 mq il grande ricovero per attrezzi agricoli posto al piano terreno accessibile da entrambi i prospetti nord e sud del casale e il tipico forno esterno in cotto, testimone dell’architettura tipica Leopoldina. Certificazione Energetica non ancora disponibile. Montopoli in Val d’Arno sorge sul dorso di un poggio di tufo compreso tra diversi corsi d’acqua che domina la piana dell'Arno verso meridione. Definito dal Boccaccio "castello insigne" per le possenti fortificazioni, fu conteso fra Pisa e Firenze fino alla famosa Battaglia di San Romano, immortalata da Paolo Uccello nei tre dipinti conservati oggi agli Uffizi, al Louvre e alla National Gallery. Nei secoli successivi il borgo si sviluppò e si arricchì di chiese ed opere d'arte: l'Oratorio di San Sebastiano, la Chiesa della Madonna del Soccorso, il Conservatorio di Santa Marta. Simboli del passato sono rimasti l'Arco e la Torre di Castruccio. Il Museo Civico Guicciardini intende recuperare i beni artistici e architettonici del territorio e rappresenta il nucleo di una rete museale che includerà la Torre di San Matteo, la Chiesa di Santa Marta, il Santuario della Madonna a San Romano e la splendida Chiesa in cotto dedicata a Santa Maria Novella a Marti. Montopoli si rituffa nel Medievo la seconda domenica di settembre, quando gruppi di sbandieratori e musici sfilano per le vie annunciando la Disfida con l'arco, in cui i rappresentanti dei diversi quartieri si sfidano a colpi di ...

1.200.000
San Miniato Villa In Vendita 936 venduto

San Miniato Villa In Vendita

San Miniato (PI), proponiamo in vendita immobile ubicato nella campagna in prossimità dell’abitato di San Miniato, in zona collinare “di crinale” di particolare pregio paesaggistico ed ambientale e circondato da un’ampia estensione di terreno di proprietà esclusiva, su cui si trovano vari manufatti “accessori”, per una superficie complessiva di circa 25.000mq (venticinquemila). Il terreno contermine il fabbricato è completamente recintato e l’accesso avviene attraverso una strada privata asfaltata interna alla proprietà con cancelli elettrici comandati a distanza: in prossimità del fabbricato principale è stata realizzata una piscina, munita di impianto di riscaldamento dell’acqua, e relativi spogliatoi.Il fabbricato principale è così composto:- Piano terreno: ingresso, studio, ampio soggiorno, cucina, piccolo w.c., loggia, pergolato, terrazzo e scale per l’accesso al piano superiore.- Piano primo: 3 camere, di cui una con spogliatoio, corridoio di distribuzione e due ampi bagni.- Piano seminterrato: ripostigli sottostanti la loggia, tre locali cantina, da cui si accede alla centrale termica.La struttura portante del fabbricato principale è in muratura ordinaria intonacata al civile, sia internamente che esternamente; il tetto è a falde inclinate con manto di copertura in coppi ed embrici in cotto.Le pavimentazioni interne sono costituite principalmente da piastrelle di ceramica, così come i rivestimenti, nei locali di abitazione, mentre in quelli accessori (piano seminterrato) sono in gres. Gli infissi esterni sono tutti in legno, muniti di doppia vetratura con camera d’aria e muniti di persiane e/o portelloni in legno; anche le porte interne sono tutte in legno. L’impianto di riscaldamento è di tipo tradizionale con radiatori ad acqua calda e con caldaia alimentata a gpl con serbatoio esterno. L’impianto elettrico è del tipo sotto traccia con i necessari apparecchi di sicurezza; vi sono inoltre un efficiente impianto di allarme ed uno citofonico.Il terreno intorno al fabbricato è tenuto a prato con viabilità e parcheggi interni realizzati in blocchetti autoportanti di tipo percolante con erbatura interna. Il livello di manutenzione dell’intero edificio e delle pertinenze esterne è da considerarsi ottimo. Nei terreni agricoli di proprietà che circondano il fabbricato, le colture indicate negli atti catastali non risultano in essere essendovi stata da tempo impiantata una pineta e/o essendo tenuti a pertinenza dell’edificio ...

1.200.000
Colonica ristrutturata CLARH03

Colonica ristrutturata

Potrebbe essere stato anche un grosso masso di una parete rocciosa, ma la perfetta forma geometrica che emergeva su un poggio illuminato dalla prima luce del mattino fece subito comprendere al proprietario, un affermato architetto, che si trattava di una casa colonica, ben sapendo che di norma venivano edificate quasi sempre in posizione isolata e centrale rispetto al rispettivo podere, di preferenza nel punto più elevato. Si raggiunge la colonica di 372 mq attraverso una strada di accesso privata che introduce nel giardino di 3600 mq circa con il fienile aperto di 50 mq usato per il ricovero delle auto, il forno originale di 15 mq ancora funzionante ed uno spazio prossimo all'abitazione dove è possibile realizzare una piscina. Saliti i pochi gradini in cotto che collegano lo spazio antistante il fienile con l’abitazione arriviamo all’ingresso principale riparato da un comodo portico coperto posto nel prospetto est frontale, oltre il quale un ampio disimpegno collega al soggiorno con porta-finestra blindata nel prospetto sud caratterizzato dalle tipiche volticciole in terracotta e da un grande camino che arreda con gusto un’intera parete. Sempre dallo stesso soggiorno è possibile raggiungere la sala-pranzo, anche questa con porta-finestra blindata, collegata alla cucina dove è presente un ampio ripostiglio ed un’ulteriore porta-finestra verso ovest. Ancora al piano terra troviamo un corridoio che collega il disimpegno ad un bagno e ad un magazzino e un grande vano a disposizione nel caso di ampliamento e frazionamento della colonica, ad esempio desiderando ricavare una nuova unità indipendente grazie ad una scala esterna con il tipico loggiato esterno realizzabile nel prospetto nord. Il piano primo, raggiungibile attraverso scala interna posta in prossimità dell’ingresso principale, è suddiviso tra studio, bagno e la vicina camera, mentre una cucina alternativa con il vicino wc è posta tra le due camere matrimoniali delle quali una con stanza armadi e wc esclusivo.Certificazione energetica non ancora ...

1.300.000
Casolare circondato da terreno CLARI03

Casolare circondato da terreno

La particolarità che rende unica questa proprietà è quella di trovarsi a pochi minuti dal palazzo vescovile di San Miniato e contemporaneamente al centro di un terreno di ben 5 ha con il lotto perimetrale alla casa di circa 15.000 mq che rende addirittura incredibile la possibilità di una dimora agreste immersa nella splendida campagna toscana così ricca di storia. La colonica è disposta su due livelli e si caratterizza per gli ampi loggiati e porticati la cui superficie pavimentata è di ben 120 mq, che ricordano quanto sia godibile il luogo sotto l’aspetto naturalistico e paesaggistico grazie ad una condizione climatica mite e godibile in ogni stagione. Il piano terra comprende l’ingresso al vano scale per raggiungere il piano primo e il deposito degli attrezzi con accesso carrabile autonomo, collegato internamente con il deposito e lavorazione prodotti anch’esso indipendente entrambi serviti da un bagno con doccia mentre il garage possiede accesso pedonale e carrabile autonomi. Ai 166 mq di questi vani accessori si aggiungono i 210 mq dell’abitazione, composta da ampio soggiorno, sala pranzo con angolo cottura e comodo ripostiglio dalla quale è possibile l’accesso ad ampio loggiato esterno. Sempre dal soggiorno è possibile raggiungere il reparto notte, composto da camera matrimoniale e cameretta servite da un bagno con vasca, mentre un’ulteriore camera matrimoniale possiede un bagno con doccia esclusivo. L’intervento di recupero deve essere ultimato solo in pochi elementi con il vantaggio di una personalizzazione delle rifiniture ...

780.000
Fra verdi colline antica villa-fattoria CLATB01

Fra verdi colline antica villa-fattoria

Il complesso immobiliare  ha una superfice complessiva di 3.017 mq e comprende la Villa-fattoria con l’annessa cantina di 1.635 mq totali, la Casa del Guardiano, il Granaio e il Lavatoio di 1.381 mq totali, con un terreno di proprietà di oltre 20 ettari. Salendo un viale sterrato di cipressi sulla mezzacosta dove è collocato l’insieme degli edifici,  dominando un paesaggio particolarmente suggestivo che spazia in ogni stagione tra i mille colori del bosco e dei terreni agricoli sottostanti, arriviamo davanti al prospetto principale della villa completamente esposto a sud-ovest.  Villa Bini Belli “La Casaccia” è stata edificata nel 1556 (come ricorda un’iscrizione incisa su una lapide in pietra) utilizzando mattoni intonacati in giallo ocra, manto a coppi e embrici in cotto e copertura del tetto a più falde con canali di gronda in legno. Elementi di arredo pregevoli riguardano la cappella dedicata a San Filippo Neri costruita nel 1638 e inglobata nel corpo della villa nel 1867. Mentre l’impianto formale del parco e la sistemazione a verde sono trascurati, lo stato di conservazione della muratura, della copertura, dell’intonaco del complesso Villa-fattoria è ottimo. Certificazione energetica non ancora ...

4.500.000
Grande tenuta immersa in 170 ettari CLAKL03

Grande tenuta immersa in 170 ettari

Azienda agricola di 170 ettari così composta: _La dimora padronale e centro aziendale ha conservato la sua origine di casino di caccia con le caratteristiche degli insediamenti delle proprietà nobiliari per le quali la campagna pisana fu divisa dopo l’occupazione di Cosimo I Granduca di Toscana. E’composta da due corpi di fabbrica collegati da una galleria al piano primo, forno, piscina con spogliatoio e doccia; il tutto è circondato da un ampio terreno a prato, con pergolati esterni verso la piscina e verso il parco boschivo. Il fabbricato principale è sviluppato su due piani con corpo avanzato di un solo piano, oltre ad un loggiato d’ingresso chiuso su tre lati; la superficie coperta commerciale è di mq. 200 al piano terra e mq. 200 al primo piano per il corpo a due piani; di mq. 52 per il corpo ad un solo piano, per complessivi mq. 452. Il piano terra è composto da loggiato-limonaia, ingresso, tre ampi vani, sottoscala, disimpegno, bagno e cucina; il secondo piano, al quale si accede da scala interna e ascensore, è composto da galleria aperta di collegamento con l’altro fabbricato, tre camere con tre bagni, ampio vano con altana e mansarda. L’altro fabbricato si sviluppa longitudinalmente rispetto al fabbricato principale ed è collegato a questo mediante una galleria al primo piano sorretta da un arco ed è costituito da due piani con due corpi avanzati di un solo piano terra; la superficie è di mq. 100 al piano terra e mq. 176 al primo piano, per complessivi mq. 276. Al piano terra troviamo ingresso, disimpegno, cucina, bagno e due ampi locali; attraverso la scala interna si accede al piano primo, dove il corridoio disimpegna quattro camere con anticamere, tre bagni e due ulteriori vani. I fabbricati sono realizzati con muratura tradizionale toscana mentre le strutture orizzontali sono con travi in legno, travicelli e mezzane. Il manto di copertura è in coppi alla toscana, i pavimenti sono in cotto o legno e ceramica nei bagni. Gli infissi interni ed esterni sono in legno di ottima fattura e qualità, ampie le vetrate al piano terra che guardano al giardino, persiane in legno all’esterno. Il complesso dispone di servizi e impianti ottimi, riscaldamento alimentato in parte a gasolio e in parte a metano, impianto di condizionamento d’aria, generatore di corrente per emergenza, sorgente d’acqua privata e pozzi artesiani. Circostante la grande dimora con il suo prato si trova il parco boschivo recintato per una superficie di 40 ha dall’aspetto mutevole nelle diverse condizioni di luce della giornata e in ogni stagione, attraversato da numerose piste carrabili lungo le quali incontriamo alberi secolari e una fonte medioevale in prossimità di un lago esteso per circa 12.000 mq. con un invaso di 70.000 metri cubi. _Il borgo è il primo dei due complessi destinati alle prevalenti attività della viticultura, vinificazione ed agriturismo con ristorante, corredato da piscina con solarium, giardino e parcheggio sia interno alla struttura sia nel piazzale antistante. Il corpo di fabbrica principale è sviluppato su due piani uno dei quali ad un livello inferiore e coperto a capanna con mansarda e soffitte praticabili. Al piano terra troviamo il ristoro, composto da ingresso, reception con vista sulla sottostante cantina dove avvengono vinificazione, affinamento e vendita diretta, oltre a tre vani, cucina e servizi, per una superficie commerciale di 130 mq. Al livello inferiore troviamo la cantina che, sfruttando la conformazione del terreno, ha accesso indipendente posto sul retro del fabbricato e dalla rampa di scale collegata al ristoro; è formata da un ampio locale di 190 mq. nel quale sono ubicati tini in cemento alimentare vetrificato, tini inox e vari macchinari enologici. Al piano primo troviamo tre appartamenti composti ciascuno da loggiato, ingresso-soggiorno con cucina, due camere e bagno per una superficie complessiva commerciale di 280 mq. L’altro fabbricato presenta un corpo di fabbrica sviluppato su due piani fuori terra con copertura a capanna e due corpi di fabbrica di un solo piano coperti a falda unica. Il piano terra è composto da cinque camere, ciascuna con bagno e il vano scale con accesso al piano primo, nel quale si trovano due camere con balcone e bagno. Ampia la superficie utile delle camere, che varia da mq. 23 a mq. 32. La superficie commerciale complessiva è di mq. 150 al piano terra e mq. 75 al piano primo. Il livello di manutenzione dei fabbricati e degli impianti è molto buono, con impianti di climatizzazione in tutti i locali destinati ad accoglienza e ristoro. _L’agriturismo con cantina è composto da una colonica leopoldina di pregevole importanza architettonica, sviluppata su due piani con torretta accorpata su di un lato con antico forno e caratterizzata dalle tipiche scale esterne con loggette superiori. Il piano terra è composto da cantina costituita da tre ampi vani tra loro comunicanti destinati a degustazione, deposito e affinamento di vino corredata da servizio con accesso indipendente. Sei gli appartamenti a disposizione degli ospiti, la cui superficie varia dal più piccolo con ingresso indipendente, soggiorno, cucina, camera, wc, al più grande con accesso indipendente da scala esterna, soggiorno con cucina, camera e bagno e collegamento con scala esclusiva con la torretta dove si trovano camera doppia e bagno. Vicino alla leopoldina troviamo un fabbricato su due piani con il piano terra destinato al ricovero delle macchine agricole e mentre al piano primo raggiungibile attraverso scala esterna si trovano due ampi vani ad uso granaio. A poca distanza da questi fabbricati, distanti tra loro ma in posizione dominante la vigna di 13 ha che li circonda, sono ubicate due torrette in stile, anch’esse destinate ad agriturismo, con zona giorno al piano terra e camera e bagno al piano primo. _Ruderi in avanzato stato di abbandono, da recuperare nel caso si desideri sviluppare ulteriormente le notevoli potenzialità della tenuta, sono presenti in prossimità di una strada poderale che conduce ad un vecchio vigneto. Il maggiore dei tre fabbricati in stato di abbandono presenta un’interessante struttura di tipo rurale in stato di forte degrado, la cui superficie rilevata in pianta è di circa 280 mq. Ipotizzando una struttura sviluppata su due piani, possiamo considerare un recupero da 560 mq. L’altro fabbricato in stato avanzato di degrado è sviluppato su due piani fuori terra con portico, struttura in mattoni faccia vista e mandorlato. La superficie rilevata in pianta sul posto è di circa mq. 85 con porticato di mq. 30, per cui possiamo ipotizzare un recupero di 170 mq. oltre al porticato di 30 mq. Il fabbricato minore è anch’esso sviluppato su due piani con superficie di 25 mq. ciascuno, per un totale di 50 mq. Le normative vigenti agevolano le scelte ecologiche adottate nell’intervento adottato. _Terreni agricoli estesi per una superficie complessiva catastale di 170 ha per la maggior consistenza in unico corpo costituiscono una voce importante nella redditività della tenuta, oltre a quanto deriva da ristorazione ed ospitalità. Il corpo principale si estende intorno ai complessi immobiliari sopra descritti ed è caratterizzato dalla conformazione collinare, con pendenze modeste ed ampi fondi valle pianeggianti, mentre l’altro corpo è pianeggiante. I terreni destinati a silvicoltura e boschi hanno un’estensione di 80 ha, sono di conformazione collinare con ampi altopiani che permettono una viabilità pedonale e carraia anche al di fuori dei numerosi sentieri che si estendono per oltre 20 km. I 50 ha destinati ad arboricultura che ricoprono i fondovalle, un tempo coltivati a cereali, sono costituiti da essenze pregiate quali ontani, noci, ciliegi, frassini, peri, pioppi bianchi e ciavardelli. I vigneti occupano una superficie è di  25 ha, godono di una perfetta esposizione e sono tutti in ottimo stato e di impianto recente compreso tra nove e tre anni. Sono caratterizzati da un sesto d’impianto di 2,20 metri x 70/80 cm. e da una media di 6.000 ceppi ad ettaro. La tipica chiudenda toscana impegnata ad oliveto è di 3 ha, comprendente circa 1.000 piante quasi tutte secolari di varie tipologie, tra le quali spiccano il moraiolo, il frantoiano, il mignolo ecc. La tenuta viene venduta a cancelli chiusi, comprendente quindi importanti arredi della dimora padronale, arredi ed attrezzature del ristorante e degli agriturismi, attrezzature e macchinari delle cantine, trattori e dotazioni agricole. Certificazione energetica non ancora ...

Trattative in sede

Non hai trovato quello che cercavi?

Compila il form per contattarci